Sfatiamo i “miti” della Pedagogia

 

Pedagogia. È solo per i bambini?

La pedagogia è una disciplina umanistica che studia l’educazione e la formazione dell’uomo nell’arco della sua intera vita.

Non si è mai troppo grandi per poter superare le proprie difficoltà, di certo chiedere aiuto per questo non è cosa semplice, ma quando chi è al tuo fianco è un professionista che grazie all’educazione, “ex-ducere”, tira fuori le tue potenzialità e PORTA A CONOSCENZA TE STESSO, GRAZIE A TE STESSO, È TUTTO PIÙ SEMPLICE.

È possibile superare le difficoltà di apprendimento?

 

Oggi, più che in altri tempi, si sente parlare di Difficoltà di Apprendimento, si fanno diagnosi, si identificano i Dislellici, i Discalculici, i Disortografici, i Disgrafici e tante altre etichette che consapevolizzano una persona di una difficoltà che può essere superata se inquadrata da un altro punto di vista.
Tuo figlio o Te quando leggi devi iniziare di nuovo perché non hai capito ciò che hai letto o ti viene mal di testa?
Tu o Tuo figlio non riconoscete destra e sinistra?
Tuo figlio scrive numeri o lettere invertiti o speculari?

Queste sono una serie di domande che solitamente potrebbero nascondere dietro una difficoltà di apprendimento, una difficoltà sensoriale che attraverso un aiuto specifico TU POTRESTI SUPERARE!!

Io, Tu e poi… Noi

Il ruolo genitoriale ci porta ad una conoscenza di noi come genitori ma se non abbiamo una reale conoscenza prima di noi stessi come persone singole questo determinato ruolo ci risulta sempre più difficile da svolgere.

Se andiamo ad analizzare attraverso il Dizionario il “Noi” possiamo leggere “usato dalla persona che parla, quando si riferisce a sé stessa e, insieme, ad altre persone”, in questo caso di due, un padre e una madre.

Per divenire genitori si dovrebbe andare per gradi, come naturale che sia, prima debbo crescere come persona singola indissolubile imprescindibile e con la mia forza così da poter avere il mio ruolo con una presenza concreta, solo successivamente attraverso la conoscenza di me posso conoscere l’altro ed Insieme costruire ciò che sono le basi di un vivere comune e poter dare una sicurezza al proseguo della vita che sono i bambini.

Tu non sei i tuoi problemi

Oggi sentiamo sempre più dire o diciamo “HO L’ANSIA”, “HO GLI ATTACCHI DI PANICO”, “SONO DISLESSICO” o qualsivoglia dicitura che ci identifica in uno dei nostri problemi, ma NON IDENTIFICA NOI COME PERSONE, cosa ben diversa.

Quante volte è successo di stare in un ambiente negativo, e proviamo una situazione interna di malessere oppure di ritrovarci in una serata gradevole tra amici, e proviamo una situazione interna di benessere, stessa situazione la possiamo riscontrare quando Viviamo o Pensiamo al Positivo.

Questo ci porta a considerarci come la somma delle cose che ci accadono e come la nostra educazione ci porta a far vedere sempre le cose negative ci ritroviamo ad essere considerati come la somma dei nostri problemi dei nostri insuccessi, se invece la nostra educazione ci portasse a vedere come la somma dei nostri successi delle nostre situazioni positive ci ritroveremo sempre più in un vortice positivo di risoluzione soprattutto se ci identifichiamo in tutte queste situazioni positive che si presentano durante l’arco della nostra vita.

È importante EDUCARCI ALLA CONOSCENZA DI NOI STESSI PER IDENTIFICARCI ESCLUSIVAMENTE IN NOI E NON NEI NOSTRI PROBLEMI!!

Il cambiamento inizia da te!

Pensi che la Nostra Idea di Aiuto alla Persona possa essere Utile per Te?

Hai qualche dubbio?
Inviaci un messaggio

14 + 12 =